La via dei Libri

Recensioni letterarie di Gaia Tagliabue

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Narrativa svedese

Carta di identità:

TitoloIl centenario che saltò dalla finestra e scomparve
AutoreJonas Jonasson
GenereNarrativa svedese
Casa editriceBompiani
Anno2011
Prezzo€17,90

Tra le pagine:

Allan Karlsson compie cent’anni, ma non ha alcuna voglia di partecipare alla sua festa di compleanno organizzata da Alice, l’infermiera della casa di riposo dove risiede. Con le sue ciabatte odoranti di piscio salta dalla finestra e fugge verso la stazione degli autobus.
Ed è così che comincia una nuova avventura per il centenario Allan, perchè non è mai troppo tardi per rincorrere la propria libertà.

Angolo del pensiero:

Divertente, bizzarro. Una storia che coinvolge, che regala momenti esilaranti. Il lettore scoprirà che Allan non è un semplice centenario, ma un uomo che ha vissuto in prima persona periodi storici significativi: un Forrest Gump svedese. A parer mio questo romanzo ha tutte le caratteristiche per trasformarsi in un film di successo. Leggetelo e scoprirete quanto ricca può essere l’esistenza di un uomo.